Gli amici ricordano Lele Soffientini

Gli amici ricordano Lele Soffientini

novembre 27, 2018 0 Di Redazione

Il ricordo di Lele Soffientini sempre più vivo. La testimonianza nella serata, la prima di una serie, che si è tenuta al Golf Club di Zoate la scorsa settimana e che ha visto gli organizzatori dover chiudere le adesioni a 150 partecipanti, ma con tante altre persone che avevano richiesto di partecipare. Una cena tutti insieme che ha coinvolto amici, colleghi, oltre ai parenti più stretti, voluta proprio per ricordare come sapeva fare lui, attraverso l’amicizia e il divertimento, un ragazzo di 49 anni sempre con il sorriso che un destino crudele ha strappato troppo presto alla vita, lo scorso settembre. Melegnanese doc, Soffientini, che dopo il matrimonio con Giorgia (da cui è nato il piccolo Gioeole) viveva a Codogno, aveva però il dono di farsi voler bene da tutti, proprio perché era amico di tutti, come ricordano Marcello, Marco, Beppe e Antonio organizzatori della serata insieme al fratello Angelo, oltre che amici fraterni di “Lele”: <Il ricordo che ci lascia è per noi anche e soprattutto una preziosa eredità – le loro parole commosse – perché lui sapeva avere una buona parola per tutti. Non è un caso che al suo funerale ci fossero migliaia di persone e in occasione di questa cena, abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni a 150 perché la sala non ne poteva contenere di più>. Durante la serata fatta anche e soprattutto di musica, altra grande passione di Lele, è stato Tony Bonacina a trasferire sulle note musicali di tante celebri canzoni, a cominciare da “Piccolo Fiore”, uno dei pezzi preferiti da Lele, altre emozioni e ricordi di tutte quelle serate che immancabilmente finivano con la chitarra in mano a lui che coinvolgeva tutti con la sua simpatia. Una gigantografia e un video proiettato che ha commosso tutti, sono stati gli atri momenti toccanti di una serata che aveva anche un nobile scopo: <Abbiamo raccolta una somma in beneficenza che destineremo all’istituto dei tumori di Milano – spiegano gli amici – mentre di sicuro replicheremo la serata più avanti, perché vorremmo che diventasse un appuntamento fisso per fare in modo che Lele sia sempre con noi>.

Condividi