A Vizzolo finisce il mandato di Mario Mazza

Dicembre 21, 2018 0 Di Redazione

Sarà l’ultimo consiglio comunale di giovedì prossimo (alle 18) a ratificare la sfiducia al primo cittadino Mario Mazza. E’ infatti quello l’unico punto all’ordine del giorno, firmato da otto dei dieci esponenti del consiglio comunale, Luigi Fusto, Salvatore Italia, Francesco Amerena, Massimilano Dalbello, i quattro ex consiglieri della maggioranza “Vivere Vizzolo” che si sono costituiti in gruppo autonomo, Eros Turizio dei 5 Stelle, Daniele Finotti, Renzo Radicioni e Riccardo Mastropasqua di “Scelgo Vizzolo”. La crisi politico-amministrativa del comune di Vizzolo era partita dopo la bocciatura del referendum sulla fusione con Colturano di tre mesi fa, vinto a larga maggioranza dal no. A seguire poi la sfiducia al vice sindaco Luisa Salvatori, le dimissioni di gran parte dei componenti della maggioranza e ora la resa dei conti con quella, ampiamente prevedibile, del sindaco Mario Mazza che ha scelto di non dimettersi, ma di rimandare tutto alle decisioni del consiglio comunale. A questo punto Vizzolo, verrà commissariato in attesa delle prossime elezioni anticipate che dovrebbero tenersi a maggio. 

Condividi