Due episodi violenti in poche ore

Gennaio 4, 2019 0 Di Redazione

Mercoledì sera un giovane turco di 21 anni è stato accoltellato in viale Predabissi da un coetaneo algerino al culmine di una lite poi degenerata con l’accoltellamento. Il ragazzo è stato ferito a un braccio, ma non è in pericolo di vita, mentre l’aggressore, con alcuni precedenti e trovato in possesso di un paio di coltelli e dieci grammi di hashish è stato arrestato e sottoposto a processo per direttissima dal Tribunale di Lodi che lo ha condannato, in attesa della prossima udienza del 27 marzo, all’obbligo di dimora in città e alla firma quotidiana nella caserma dei carabinieri di Melegnano. Intanto questa notte in viale Lombardia, un ragazzo di origini romene si è dato fuoco dopo un diverbio con la propria compagna ed è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano.

Condividi