Presentato il progetto Esosport per la raccolta di scarpe esauste

Presentato il progetto Esosport per la raccolta di scarpe esauste

Aprile 1, 2019 0 Di Redazione

In sala giunta questa matina è stato ufficialmente presentato con una conferenza stampa il progetto di raccolta delle scarpe sportive esauste. Il comune di Melegnano adersisce così a questo nuovo metodo di raccolta finalizzata al riciclo come ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Maria Luisa Ravarini: <E’ un sogno che inseguivo un po’ di tempo, perché avevo seguito questo progetto in altre sedi e mi sembrava molto utile anche per il nostro comune. Il tema dell’economia circolare ci sta particolarmente a cuore e come amministrazione abbiamo già fatto parecchie iniziative e la città ha sempre risposto alla grande>. Il direttore di Esosport Nicolas Meletiou ha quindi illustrato nei dettagli il progetto: <La raccolta di scarpe esauste consente attraverso un processo di recupero della materia di poter riutilizzare la generazione di materia prima seconda che poi la nostra società donerà gratuitamente al Comune di Melegnano per la riqualificazione o la realizzazione di pavimenti antitrauma di un parco giochi denominato “Il Giardino di Betty”>. Presenti alla conferenza stampa anche i vertici di Mea con il presidente Giorgio Barbini e il direttore generale Alessandro Aceto che hanno ribadito la piena collaborazione per l’iniziativa. Ben 18 saranno i punti di raccolta dove i cittadini potranno depositare le loro scarpe sportive esauste. Palestre, piscina comunale, biblioteca, comune sono i punti principali dove tra un paio di settimane saranno installati gli appositi raccoglitori. 

Condividi