Bocciata la modifica dell’articolo sul referendum. Ai melegnanesi costerà 25.000 euro farlo entro il 30 di giugno 2019 contro i 6.000 del 26 maggio.

Aprile 25, 2019 0 Di Redazione

Nel Consiglio Comunale di mercoledì 24 aprile la maggioranza ha bocciato la modifica di un articolo del regolamento sul referendum. Non sarà cosi abbinato alle elezioni europee il referendum sulla navetta proposto da Sinistra per Melegnano-Melegnano Progressista e appoggiato dalla minoranza. Il referendum dovrà comunque essere tenuto entro il 30 giugno 2019. Questo comporterà una spesa di oltre 25.000 euro (contro i 6.000 se si fosse tenuto il 26 maggio) a carico dei cittadini melegnanesi. La votazione è passate sul filo di lana con 8 voti contrari alla modifica, 7 favorevoli, astenuti 0. Da segnalare ancora una volta malumori nella maggioranza con i voti discordanti di Ninfo e Codazzi che non hanno votato in linea della maggioranza e del loro partito. Si aspetta ora di sapere la data del referendum che il sindaco dovrà decidere a breve.

Condividi