La minoranza abbandona il consiglio comunale

La minoranza abbandona il consiglio comunale

Maggio 10, 2019 0 Di Redazione

Dopo quello di lunedì sera sulla vicenda Tari, altro consiglio comunale ad alta tensione ieri sera con i rappresentanti delle opposizioni che hanno abbandonato l’aula dopo che la giunta si è rifiutata di rinviare il voto sul provvedimento riguardante il trasporto pubblico. Da parte della minoranza si lamentava infatti la mancanza di documentazione e la possibilità di una discussione sul provvedimento che riguarderà appunto il trasporto intercomunale. Attimi di tensione anche prima del voto sull’approvazione del rendiconto del bilancio 2018 e sulla variazione del documento unico di programmazione per il biennio 2019-2021, con la presidente dei revisore dei conti Elisabetta Civetta, che ha illustrato una realzione ritenuta dalla minoranza grossolana e incompleta oltre che in alcuni passaggi riferita a un altro comune, quello di Polesine Zibello. Nel frattempo il capogruppo di Forza Italia, Vito Bellomo a nome di tutta la minoranza, aveva presentato una mozione di sfiducia per l’assessore al bilancio Marco Pietrabissa. 

Condividi