La maggioranza diserta il Consiglio Comunale di ieri

La maggioranza diserta il Consiglio Comunale di ieri

Maggio 28, 2019 0 Di Redazione

«Il Collegio ritiene che non esistano i presupposti per l’affidamento dell’incarico di parere/consulenza in materia di Tares/Tari in quanto, all’interno dell’ente, esistono le professionalità in grado di poter adempiere alle attività per le quali verrebbe richiesto l’affidamento dell’incarico. Infine, il Collegio rileva che, sullo stesso argomento in via informale, in data 17.5.2019, è stato richiesto all’organo di revisione un parere in merito all’interpretazione autentica dell’art. 12 del Regolamento Tari e il collegio si è espresso con nota del 21.5.2019», è il testo con il quale i revisori dei conti hanno espresso parere negativo sull’affidamento esterno per avviare poi tutto l’iter che dovrebbe portare alle modifiche del Regolamento sulla Tari. La maggioranza e la Giunta hanno quindi deciso di non presentarsi al Consiglio Comunale previsto per ieri, lunedì 27 maggio, per far mancare il numero legale e quindi rinviare la discussione in seconda convocazione, venerdì 31 maggio. Duro il commento dell’opposzione: <La nostra opinione è che questa sia una mancanza di rispetto verso le istituizoni, e crediamo che mai sia accaduto nella storia di Melegnano>. 

Condividi