La protesta di Confcommercio sullo stop alla movida

Giugno 6, 2019 0 Di Redazione

Confcommercio non ci sta e chiede all’amministrazione di rivedere l’ordinanza di che vieta la musica dentro e fuori i locali a partire dalla mezzanotte. Il provvedimento è entrato in vigore sabato scorso, anche a seguito di numerose lamentele dei residenti, ma dai vertici della Confcommercio si alza la protesta: <A sorpresa e senza confronto fra le parti né con le associazioni di categoria, è arrivata un’ordinanza che riteniamo inaccettabile perché punitiva anche verso coloro che appartengono a quella categoria di gestori che sono espressione di buona movida e che è un valore per la nostra città. Chiediamo quindi al Comune di riesaminare l’intera materia, valutando la possibilità di un confronto anche con le forze dell’ordine, perché non ignoriamo l’interesse alla quiete pubblica e alla sicurezza, ma riteniamo necessario che si intervenga su chi non rispetta le regole, non su tutti>. 

Condividi