Sfiduciato il consigliere della Mea Alessandro Meazza

Giugno 22, 2019 0 Di Redazione

Durante il consiglio comunale di mercoledì sera il sindaco Rodolfo Bertoli ha sfiduciato il componente del consiglio di amministrazione della Mea, Alessandro Meazza, nomintao prorpio da Bertoli come uno dei tre consiglieri di nomina pubblica. Le motivazioni riguardano essenzialmente la doppia nomina di Meazza a consigliere della Mea e assessore all’ambiente del comune di Paullo. La vicenda era già stata sollevata dal capogruppo di Sinistra per Melegnano, Pietro Mezzi che aveva presentato una mozione proprio sull’inadeguatezza del doppio ruolo di Meazza. Nella giornata di ieri Sinistra per Melegnano ha quindi emesso un comunicato stampa nel quale si legge, tra le altre cose: Al di là dell’irritazione del sindaco, il dato politico che ha portato alla sfiducia è stata la nostra iniziativa consiliare. Un componente del Cda che non ha presente i limiti e i vincoli entro cui opera non può sedere all’interno di una società alla vigilia di importanti scadenze che riguardano la società locale di igene urbana e gas. Ora ci aspettiamo che il sindaco chieda formalmente le dimissioni al consigliere Meazza e nel caso non le ottenga immediatamente proceda alla revoca, come è sua facoltà>. 

Andrea Grassani

Condividi