Un drone per amico

Un drone per amico

Settembre 11, 2019 0 Di Redazione

Il comune di Mediglia ha investito poco meno di 2mila euro per l’acquisto di un drone che sarà di supporto per attività di controllo e monitoraggio. Servirà soprattutto per filmare o fotografare particolari zone non accessibili che potranno così essere controllate. Si va dalle aree di deposito abusivo di rifiuti o a quelle di spaccio, ma anche più semplicemente di controllo dei corsi d’acqua, abusi edilizi, ispezioni di grondaie o tetti. Insomma un investimento non particolarmente oneroso che ha però una funzione essenziale per la sicurezza dei cittadini. I droni devono comunque essere utilizzati esclusivamente da personale qualificato che abbia conseguito un attestato e ogni volo è registrato e deve essere autorizzato. Nel caso di Mediglia sono stati addestrati due agenti della polizia locale, due volontari della protezione civile e due dipendenti dell’ufficio tecnico. Inoltre la Regione Lombardia ha da poco aperto un bando per il finanziamento all’acquisto dei droni, quindi a maggior ragione non sarebbe una cattiva idea anche per il nostro comune.

Andrea Grassani

Condividi