Simone Passerini lascia Forza Italia

Simone Passerini lascia Forza Italia

28 Novembre, 2019 0 Di Redazione

Parole durissime nei confronti del nuovo coordinatore cittadino

Dopo dodici anni di militanza nel partito, con tre mandati consecutivi come consigliere comunale, Simone Passerini ha deciso di dire basta. E’ lui stesso a motivare una scelta meditata, ma comunque sofferta: <Da tempo percepivo il partito lontano dalle reali esigenze della gente – commenta – perso in inutili lotte fratricide per qualche incarichino>. La classica goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata però il congresso di domenica scorsa durante il quale è stato eletto come nuovo coordinatore, Massimo Codari: <Un congresso non è una cosa da prendere sotto gamba – prosegue Passerini – perché dimostra la vitalità di un movimento, ma quando è organizzato con la rapidità di chi sembra dover scappare di casa ed è celebrato bypassando il referente cittadino Vito Bellomo, il gruppo consiliare e molti simpatizzanti del partito, qualche brutto prurito lo genera. Per questo con rammarico, ma anche con orgoglio ho lasciato un partito che oggi ha del tutto perso la bussola e che comunque voglio ringraziare per l’opportunità che mi ha dato in questi anni da consigliere comunale>. Passerini non manca poi di lanciare una stoccata proprio al nuovo coordinatore cittadino, Massimo Codari: <Forza Italia è data dai sondaggi più benevoli al 6%, ma con chi la coordina da domenica scorsa il partito rischia di schiantarsi, vanificando l’ottimo lavoro condotto dall’ex sindaco Vito Bellomo e dalla sua squadra di cui con orgoglio rivendico l’appartenenza. Complimenti dunque al coordinatore il giocattolo ora è suo e ci giochi insieme agli altri soggetti che l’hanno coadiuvato in questa folgorante cavalcata verso il nulla. Melegnano penso meriti di più>.

Andrea Grassani

Condividi