Il presidente del consiglio comunale Davide Possenti in esclusiva per Melegnano Web Tv

Il presidente del consiglio comunale Davide Possenti in esclusiva per Melegnano Web Tv

Gennaio 24, 2020 0 Di Redazione

Dopo diversi anni in consiglio comunale come esponente di punta del Partito democratico, per Davide Possenti, classe ’71, melegnanese doc, è arrivata nel giugno del 2017, con la vittoria dello schieramento di centro sinistra alle elezioni amministrative, la prima grande opportunità per un ruolo istituzionale e di prestigio. Presidente del consiglio comunale e membro della giunta che sta amministrando Melegnano. 

Sono passati poco due anni e mezzo dal vostro insediamento e di conseguenza dal tuo nuovo ruolo di presidente del Consiglio comunale. Un bilancio personale?

<Molto positivo. Un’esperienza formativa sotto vari aspetti, per il ruolo Istituzionale, per il rapporto con le persone, diciamo che è sicuramente una scuola politica e di vita>.

Quali sono in questo periodo di mandato invece provvedimenti o le decisioni più difficile che come giunta avete dovuto prendere?

<In questi primi anni non ci siamo fatti mancare niente – sorride Possenti – due esempi su tutti la scuola di viale Lazio e la questione Tari. Due cose che hanno monopolizzato le discussioni politiche in città, ma di cose e basi per progetti futuri ne sono state fatte>.

E’ cambiato qualcosa nel rapporto con la città, rispetto al tuo ruolo istituzionale?

<Direi che il rapporto con le persone non è cambiato, sicuramente vengo fermato molto di più, rispetto a prima, quando sono in giro per Melegnano…>

Un Comune come Melegnano richiede grande impegno e risorse da parte di chi l’amministra. Riesci a far incastrare tutti gli impegni, tra lavoro, famiglia e politica?

<E’ molto complicato, ma se prendo un impegno voglio svolgerlo al meglio e dedicarci tutte le risorse che ho a disposizione. La famiglia sicuramente ne ha risentito in termini ni di tempo dedicato>.

C’è qualcosa che non avete ancora fatto e che ti preme in modo particolare?

<Sicuramento tutto il progetto viabilistico che abbiamo in mente. Dalla pedonalizzazione di via Conciliazione nei fine settimana estivi e la sua ristrutturazione, la Ztl in via Zuavi e la riqualificazione di piazza Garibaldi per renderla una vera piazza. Non voglio dimenticare anche l’aggiornamento dello statuto e di tutti quei regolamenti fermi da oltre vent’anni>.

Quali sono le maggiori difficoltà nella gestione di una macchina amministrativa complessa come quella di Melegnano?

<Stiamo cercando di introdurre un nuovo metodo di lavoro nella macchina comunale e la ricerca continua di sburocratizzare tutti i processi. Anche la ricerca di nuovi fondi è al momento di complessa gestione>. 

Andrea Grassani

Condividi