Il ricordo di Carlo Parmigiani

Il ricordo di Carlo Parmigiani

2 Febbraio, 2020 0 Di Redazione

Nei giorni scorsi è mancato Carlo Parmigiani, storico ex portiere della Melegnanese, molto conosciuto nell’ambiente anche per il suo ruolo di preparatore dei portieri, che aveva intrapreso una volta smesso di giocare. Parmigiani, melegnanese classe ’58, aveva iniziato la sua lunga carriera prima da professionista con la maglia dell’Avellino, e poi tra i dilettanti con il Binasco e quindi con il Borgolombardo. In seguito era passato alla Settalese e poi alla Melegnanese con cui aveva conquistato la storica promozione in Eccellenza nella stagione 1998/99 in quella che ancora oggi viene ricordata come una delle squadre rossoblu più forti di sempre. A 45 anni aveva quindi deciso di smettere con il calcio giocato e dedicarsi alla preparazione dei portieri, per continuare quella che era la sua grande passione da sempre. Durante la sua lunga esperienza a Casalmaiocco era stato colpito da una malattia che ha sempre vissuto e combattuto in silenzio, con grande dignità e serenità. Persona riservata e mai sopra le righe, sia in campo che fuori, lascia un grande ricordo nel mondo del calcio e non solo.

Ho voluto scrivere queste poche righe perché credo sia doveroso da parte di tutti non dimenticare chi, anche attraverso lo sport, ha dato lustro alla città di Melegnano.

Andrea Grassani

Condividi