Mercato di Melegnano, per domenica 1 marzo solo gli alimentari

Mercato di Melegnano, per domenica 1 marzo solo gli alimentari

Febbraio 27, 2020 0 Di Redazione

Melegnano 27 febbraio ore 16.00. Dopo l’annullamento del mercato di domenica scorsa, tutti i venditori ambulanti sono tornati al loro posto nella giornata di giovedì, ma per domenica prossima saranno operativi soltanto quelli del settore alimentare. L’ordinanza della Regione Lombardia, in relazione all’emergenza sanitaria per il coronavirus prevede infatti la sospensione dei mercati rionali per i giorni di sabato e domenica, a parte per coloro che vendono generi alimentari e possono quindi proseguire la propria attività. È tuttavia a discrezione del sindaco di ogni città decidere il da farsi e nel caso di Melegnano è stata confermata l’ordinanza regionale, per cui domenica saranno presenti solo i venditori di generi alimentari.

Abbiamo raccolto la testimonianza di un venditore ambulante che ci ha raccontato la sua esperienza di questi travagliati giorni, tra un divieto e l’altro: <Domenica scorsa ci hanno avvisato all’una di notte che non potevamo presentarci al mercato e nel mio caso che vendo pesce fresco, ho dovuto gettare nella spazzatura oltre 2mila euro di fornitura. Ad oggi (ore 12.00) nessuno ci ha ancora detto cosa dobbiamo fare per domenica prossima. Non è un atteggiamento corretto, anche perché quando si tratta di pagare il plateatico (l’occupazione del suolo pubblico, ndr) siamo sempre puntuali>.

Concetti che sono poi stati ripresi dal vice presidente di Confcommercio Melegnano con delega su aree pubbliche, Marcello Farina: <Siamo preoccupati per la sorte dei mercati, perchè, pur in presenza di un provvedimento chiaro a firma del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana che prevede il normale funzionamento dei mercati dal lunedì al venerdì, alcuni Comuni li vietano. La decisione di fermare i mercati sta mettendo in subbuglio il settore. I mercati si possono svolgere ed il divieto vale solo per il sabato e la domenica solo per i non alimentari, con le stesse regole dei centri commerciali. Con i funzionari di Confcommercio Melegnano abbiamo contattato tutti i Comuni di competenza per ribadire proprio quanto prevede l’ordinanza regionale. Lo stop ai mercati è poco comprensibile e rischia di causare un danno considerevole agli operatori e agli utenti stessi>.

Andrea Grassani

Condividi