Il New Volley Vizzolo lancia una raccolta fondi per il Predabissi donando il tesoretto del Fantacalcio

Il New Volley Vizzolo lancia una raccolta fondi per il Predabissi donando il tesoretto del Fantacalcio

Marzo 11, 2020 0 Di Redazione

«Vedo i miei ragazzi con gli occhi da genitore, critico e pungente quando serve; ragazzi stereotipati spesso come bamboccioni viziati. Invece no e anche oggi, come accade ormai sovente, sanno emozionarmi con gesti che spiazzano nella loro semplicità, ma che nascondono un significato profondo e un’attenzione che non è comune», queste le parole commosse di Paolo Mochi, allenatore della squadra maschile di serie C del New Volley Vizzolo, team che nella giornata di martedì 10 marzo 2020 ha avviato una raccolta fondi in favore del reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Vizzolo Predabissi. “Facciamo muro contro il virus” è il nome della campagna di fundraising partita proprio dai ragazzi del New Volley, che hanno dato il via alla loro lodevole iniziativa offrendo come base di partenza il montepremi di 500 euro del “Fantacalcio”.

Una decisione che ci spiega Gianmatteo Bresciani, ventunenne del New Volley Vizzolo che gioca come libero: «Quando abbiamo sentito la conferenza stampa di Conte e hanno parlato di sospendere le partite della serie A di calcio, noi della squadra che giochiamo al “Fantacalcio” ci siamo confrontati e abbiamo pensato di donare il tesoretto di 500 euro – che sarebbe andato al vincitore a fine campionato – all’ospedale Predabissi non solo perché come team giochiamo a Vizzolo ma anche perché alcuni di noi sono nati proprio lì e quando capitano degli infortuni è al Predabissi che ci rivolgiamo perciò ci è sembrato quasi naturale dare un aiuto concreto nella difficile situazione che stiamo vivendo a causa del coronavirus. Ho quindi contattato direttamente via email il direttore generale e ho chiesto il permesso di aprire al pubblico la donazione sulla piattaforma Gofundme» e alla quale si è unito immediatamente tutto lo staff tecnico. «Vogliamo ringraziare tutte le persone che, se anche non fanno parte della società e della squadra – continua Bresciani –, stanno donando all’ospedale mettendosi in gioco, perché stanno facendo un gesto che probabilmente salverà delle vite».

«Quando ho ricevuto l’email da Gianmatteo mi sono commosso – ha dichiarato Angelo Cordone, direttore generale della Asst Melegnano e della Martesana –. L’ho voluto chiamare subito per ringraziarlo. Un bellissimo gesto. Così come sto ricevendo tantissime richieste, anche da parte di imprenditori locali, su come possono aiutare la nostra azienda ospedaliera. So che come la New Volley ci sono altre raccolte fondi sulla piattaforma Gofundme e stiamo anche comunicando il nostro Iban per donazioni libere dirette indicando nella causale del bonifico “emergenza Covid-19” e inserendo il nome e cognome della persona che dona. Sono tutti piccoli gesti che ci fanno credere davvero che uniti riusciremo a vincere. Ora però lancio un appello anche io: mi raccomando restate a casa. Non vi chiediamo chissà che cosa, ma semplicemente di aiutarci a non far diffondere questo brutto virus e permetterci di garantire a tutti le migliori cure possibili».

Per chi volesse contribuire alla raccolta fondi, che in un solo giorno ha superato i 2300 euro, può collegarsi al seguente link: https://www.gofundme.com/f/facciamo-muro-contro-il-virus-ospedale-predabissi?fbclid=IwAR2Z92Xcfdi1CkcSCcod3wGr5xpT35IlopvjQhfykkbZlboJYIcagimk-iY

Elisa Barchetta

Condividi