Melegnano, la minoranza sbotta: involuzione democratica dell’amministrazione

Melegnano, la minoranza sbotta: involuzione democratica dell’amministrazione

Giugno 16, 2020 0 Di Redazione

Mezzi, Bellomo, Lupini e Rossi non ci stanno: la maggioranza evita il confronto politico, adesso basta sconti, a questo punto faremo ostruzionismo 

La minoranza alza la voce e promette dura battaglia da qui in avanti non escludendo anche l’ostruzionismo. Il capogruppo di Sinistra per Melegnano, Pietro Mezzi spiega: <Oggi era in programma la conferenza dei capi gruppo, ancora convocata in videoconferenza e siamo stufi di lavorare in questo modo, anche perché esistono le condizioni per tornare a lavorare nelle sedi istituzionali. In virtù di questa nostra presa di posizione ci è stata concessa la formula mista – prosegue Mezzi – ma questa vicenda si aggiunge ad altre. C’è infatti un’involuzione da parte dell’amministrazione comunale rispetto al funzionamento del consiglio comunale. Ci è stata negata la commissione terza sul rispetto del regolamento del verde e anche la commissione seconda sui centri estivi, materie di cui il consiglio comunale si è occupato. Noi non ci stiamo perché questa involuzione istituzionale e antidemocratica ci preoccupa molto, quindi attenzione che d’ora in avanti a ogni applicazione rigida del regolamento ci sarà un’applicazione rigida da parte nostra anche con l’ostruzionismo>. Il capogruppo di Forza Italia Vito Bellomo affonda il colpo: <A partire dal referendum di due anni fa abbiamo notato che questa amministrazione, a mio parere incapace di intendere e volere dal punto di vista politico, tende a rinunciare al confronto democratico, non essendo in grado di comprendere i provvedimenti che vanno in consiglio, anche perché i consiglieri non hanno esperienza e non conoscono bene la materia, gli assessori seguono i consiglieri e il sindaco fa quello che vuole, facendo i disastri che sono sotto gli occhi di tutti. Vogliono ridurre gli spazi di dibattito politico>. Concetti ripresi anche da Lucia Rossi, capogruppo di Insieme per Melegnano: <Serve il dialogo per arrivare a una soluzione condivisa da tutti senza dover sempre appigliarsi al comma, alla virgola o al codicillo anche perché altrimenti non parliamo più di niente che riguardi Melegnano. Se il bene deve essere quello della nostra città che sia così e non un continuo sfidarsi su articoli, commi o cose del genere, perché così non ha davvero senso>.  

Andrea Grassani

Condividi