Melegnano, condannato blogger che diffamò l’ex assessore Raimondo

Melegnano, condannato blogger che diffamò l’ex assessore Raimondo

Novembre 6, 2020 0 Di Redazione

Sei mesi di reclusione e un risarcimento di 15mila euro a titolo provvisionale oltre al pagamento delle spese legali. Questa la sentenza del tribunale di Lodi che, al termine di un processo durato due anni, ha condannato un blogger di Melegnano che nel 2016 aveva, secondo l’accusa, diffamato l’allora assessore alle politiche sociali del Comune di Melegnano, Fabio Raimondo, accostando anche il suo nome alla mafia. Lo stesso Raimondo a fronte delle pesanti accuse ricevute e pubblicate su diversi gruppi social di Melegnano, si era quindi rivolto alla magistratura sporgendo querela nei confronti del blogger. Questa mattina è arrivata la sentenza del tribunale di Lodi che l’ex assessore melegnanese commenta così: <Il mio impegno politico, come quello di tanti altri amministratori locali, è sempre stato improntato alla promozione della cultura della legalità e alla lotta alla criminalità organizzata. Molto spesso la nostra intransigenza – continua Raimondo – è anzi l’unico antidoto alla corruzione, al malaffare e al veleno dell’infiltrazione mafiosa nelle amministrazioni comunali. Ecco perché non possiamo tollerare le fake news, le false accuse, i post oltraggiosi. La diffamazione è un reato>. 

Condividi