Melegnano,  la Lega: maggiori controlli e il sindaco fantasma

Melegnano, la Lega: maggiori controlli e il sindaco fantasma

Marzo 3, 2021 0 Di Redazione

Il referente Lega del Sud Est Milanese Cristiano Vailati e il Capogruppo Enrico Lupini scrivono in una nota: <Leggiamo da alcuni organi di stampa locali e dalla pagina Facebook del Comune di Melegnano, che il sindaco Bertoli ha partecipato a un incontro con i sindaci del Sud Est Milanese e il comandante dei carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, Capitano Luca Ciravegna, in cui si è affrontato il problema sui recenti casi di assembramento in tutti i comuni del territorio e in cui hanno sottolineano la necessità di una sempre maggiore azione sinergica tra le forze di polizia. Fino a questo punto tutto condivisibile e lodevole iniziativa, il vero problema inizia quando, controllando un post del sindaco di Peschiera Borromeo, Caterina Molinari, con tanto di screenshot allegato, e da altre segnalazioni, il sindaco di Melegnano Bertoli in realtà risulterebbe assente.

Fosse confermato riteniamo gravissima questa sua assenza a cui si aggiunge la presa in giro, con tanto di post ufficiale sulla pagina del Comune di Melegnano, ai danni dei cittadini melegnanesi. Come già affermato in altre occasioni, lo invitiamo, se non ha più voglia né tempo, a dimettersi dalla carica di sindaco. Ne gioverebbe Melegnano e i melegnanesi>. 

Melegnano Web Tv resta come sempre a disposizione per eventuali repliche e/o smentite

Condividi