San Giuliano Milanese, lo scoppio di un bollitore la causa dell’incendio alla Rampina

San Giuliano Milanese, lo scoppio di un bollitore la causa dell’incendio alla Rampina

Marzo 15, 2021 0 Di Redazione

Nessun ferito, ma ingenti i danni allo storico ristorante “La Rampina” di San Giuliano Milanese che da ieri pomeriggio è stato dichiarato inagibile per una parte dei locali. All’origine dell’incendio che poco prima delle 14 ha interessato la zona del sottotetto, divampando poi anche in altre parti dei locali, lo scoppio improvviso di un bollitore dell’olio che ha quindi provocato l’incendio della canna fumaria e il conseguente propagarsi delle fiamme nel sottotetto che le tre squadre di vigili del fuoco sono riusciti a spegnere intorno alle 18.30.

Il locale attualmente chiuso al pubblico, come da normative anti covid in vigore, era invece regolarmente attivo per il servizio di asporto e quindi con la cucina pienamente funzionante. Anche le due persone che sono state trasportate in ospedale con un principio di intossicazione, stanno bene e non hanno fortunatamente subito alcuna conseguenza. Nella giornata di oggi verranno quantificati i danni che da una prima analisi risulterebbero piuttosto ingenti. 

Andrea Grassani

Condividi