Melegnano, la Lega sulla rimozione fioriera: ma quali fake news?

Melegnano, la Lega sulla rimozione fioriera: ma quali fake news?

Giugno 27, 2021 0 Di Redazione

In una nota il referente della Lega Sud est Milano Cristiano Vailati e il capogruppo Lega Enrico Lupini scrivono: <Dispiace leggere la presa di posizione della presidente di Confcommercio Caterina Ippolito che parla in un comunicato apparso in giornata di “strumentalizzazione, con circolazione di notizie infondate come quella che dava per certo l’abbattimento della fioriera di piazza Risorgimento”. Come Lega siamo stati i primi a lanciare l’allarme sul rifacimento di piazza Risorgimento ed era scritto a caratteri cubitali anche nella locandina dell’evento organizzato dall’amministrazione per presentare alla cittadinanza l’intervento da 530mila euro che era prevista la “rimozione della fioriera per ampliamento della piazza.

Poco importano anche le ultime dichiarazioni del sindaco Bertoli, che in un comunicato di venerdì 25 giugno, afferma che «Non è ancora sicura la totale demolizione della fioriera», una frase forse dettata dalle varie prese di posizione contrarie all’intervento in oggetto che principalmente arrivano dai cittadini melegnanesi che sui social, suoi quotidiani locali e nelle piazze cittadine, hanno più volte fatto sapere la propria contrarietà al progetto di demolizione della fioriera. Come Lega abbiamo più volte comunicato la nostra preoccupazione per tale intervento, invitando l’amministrazione a ripensarci e a destinare tali risorse al recupero del patrimonio pubblico come la palazzina Trombini e la Palazzina ex Inps. Da noi nessuna strumentalizzazione o notizie infondate ma solo la diffusione di comunicati e documenti ufficiali fatti circolare proprio dall’amministrazione Bertoli. Le preoccupazioni di Confcommercio sono anche le nostre ed è per questo motivo che lanciamo un appello ai commercianti per un confronto per parlare della questione e trovare una soluzione comune verso alcune problematiche locali>.

Condividi