Banca BCC di Lodi: la filiale di San Giuliano Milanese compie 4 anni

Banca BCC di Lodi: la filiale di San Giuliano Milanese compie 4 anni

Febbraio 13, 2024 0 Di Redazione

Quarto anno di attività per la filiale di San Giuliano Milanese della Banca Bcc di
Lodi. Una data significativa quella del 10 febbraio 2020 per il direttore Tommaso
Papa e i suoi colloboratori che nel pieno della pandemia Covid hanno raccolto la
sfida alle porte del capoluogo milanese. Nel corso di questi quattro difficili anni sono
stati aperti 800 conti correnti per una raccolta di circa 20 milioni di euro e prestiti
della medesima cifra. Gli utili della Banca si attestano nel 2024 intorno ai 5 milioni
di euro. Una sfida che sembrava difficile da superare ma che ha rispettato le
aspettative del gruppo bancario lodigiano.

La più recente storia della Banca sottolinea questa avanzata a partire da Lodi verso il sud Milano iniziata nel 2010
con l’apertura della filiale di Sordio, poi l’arrivo di quella di Opera fino all’apertura a
San Giuliano Milanese. <La buona riuscita delle due più recenti filiali ha convinto i
vertici del gruppo bancario ad un insediamento verso Milano – spiega il
responsabile della filiale di Piazza Alfieri 10 – riuscire a lavorare ampiamente oltre le
aspettative ed quindi chiudere le annualità costantemente in over budget dimostra
che il gruppo sta andando nella giusta direzione in termini di investimento>.
Tommaso Papa ha accettato la sfida di Bcc dopo un’esperienza ventennale come
promotore finanziario ma è presente a San Giuliano Milanese dal 1977, conosce il
territorio e le necessità dei cittadini oltre alle aziende che si rivolgono alla Banca.
<Restano ancora molto richiesti i finanziamenti per l’acquisto della prima casa
agevolati anche dai costi dei conti correnti – conclude Papa – l’aspetto più
importante resta la presenza con uno sportello nel cuore del paese per mantenere
un rapporto familiare con la direzione bancaria>. Intanto si attende l’apertura della
filiale milanese in viale Abruzzi prevista per venerdì 23 febbraio.

Eleonora Marino

Condividi