Casalmaiocco, un albero a Giulia Cecchettin

Casalmaiocco, un albero a Giulia Cecchettin

Marzo 13, 2024 0 Di Redazione

<E’ un momento che sottolinea la sensibilità di tutte le persone presenti
perchè come amministrazione vogliamo che arrivi agli studenti e alle nuove
generazioni affichè resti come monito contro la violenza di genere> sono le
parole del sindaco Marco Vighi di fronte ai cittadini di Casalmaiocco che hanno
assistito alla piantumazione di un albero dedicato a Giulia Cecchettin, la
studentessa 22 enne uccisa per mano dell’ex findanzato in Veneto.

Sabato mattina, l’albero, già presente in Piazza Siena a Casalmaiocco, è stato portato
nella frazione del paese “Madonnina” al Parco Caduti di Nassiriya per la
piantumazione dove è stata posta anche una targa in memoria della giovane
scomparsa lo scorso 11 novembre 2023. <Nei giorni scorsi la pianta fu donata
al comune dall’impresa “Prati &amp; Giardini” di Mulazzano che cura il verde per il
nostro paese ed è stata il pretesto per non dimenticare quel tragico episodio –
continua Vighi – investire sulla Cultura è l’unico modo per eliminare la violenza
ed oggi piantiamo questa targa in memoria di una persona conosciuta
attraverso la cronaca nera per fatti che non dovrebbero mai accadere e dei
quali purtroppo, anche la nostra comunità non è esente>. Tra i presenti
durante la piantumazione anche il consigliere di minoranza Giuseppe Erba e
l’assessore alla Cultura di Casalmaiocco Mariella Bacchi.

<Quello della violenza di genere è un tema molto sentito e cercheremo di combatterlo
sensibilizzando i più giovani – spiega quest’ultima – partiremo dalle scuole del
nostro paese, quella dell’infanzia e la primaria, attraverso la partecipazione di
specialisti per iniziare ad affrontare il tema con i bambini e ai loro genitori
perchè è in quella fascia d’età che parte l’educazione per un futuro migliore> e
poi conclude <l’albero è stato donato alla nostra comunità ma in particolare a
tutti gli abitanti della Madonnina che finalmente potranno addobbarlo ogni
anno in occasione del Natale>.

Eleonora Marino

Condividi